Il luogo

SIDARI

Situato a 32 km dalla capitale, Sidari è una delle prime regioni di Corfù che si sono sviluppate le loro infrastrutture turistiche. Nel campo di opzioni di intrattenimento variare. Così, oggi nella regione, il visitatore troverà ristoranti con cucina internazionale, discoteche, bar, taverne tradizionali e ricco mercato commerciale per lo shopping di tutti i giorni, farmacie, distributori di benzina, negozi, prodotti locali a Sidari, le barche partono per le isole minori Ottoni, Erikousa e Mathraki.

Il resort nata dalla fusione di due villaggi costieri e la scarsità e la bellezza del paesaggio deve molto alla formazione geologica della zona. Il mare ha invaso coste sabbiose e crea suggestive baie. Qui sono stati scoperti i resti del primo insediamento comprovata dell'isola, che risale al Neolitico.
Agios Ioannis è una piccola zona di campagna costa con una spiaggia tranquilla di sabbia ea pochi ville private, un albergo, un campeggio e alcuni appartamenti in affitto dei locali. È stato chiamato dopo il monastero abbandonato che si trova su una collina che domina Sidari resort. La caratteristica principale di questa zona è la mancanza di sviluppo eccessivo quindi i visitatori possono godere di privacy e relax in campagna corfiota.

Spiaggia di Agios Ioannis: La spiaggia più vicina a noi è quella di San Giovanni. E 'di sabbia con acque limpide ed è ideale per chi cerca la tranquillità.
Sidari Spiaggia: La spiaggia di sabbia e con la "bandiera blu" spiaggia di Sidari ha da tempo, ed è organizzato con gli sport acquatici e bar sulla spiaggia. A breve distanza si trova il famoso amour Canale d con le sue splendide baie, acque azzurre e imponenti formazioni rocciose di. Tra piccole insenature e grotte con acque calde vi invitano a fare il bagno e si innamorano, secondo la leggenda.

 

CORFU

Corfù è l'isola più settentrionale e la seconda più grande del gruppo ionico nel Mar Egeo. Con una densità abitativa di 193 abitanti per chilometro quadrato, è tra le isole più densamente popolate del Mediterraneo. città di Corfù, la popolazione 28.185 abitanti, con forti elementi veneziani e anglo-francesi, offre grandi attrazioni come il mouse, Cannoni e Mon Repos, e notevoli edifici: il Commissario inglese, il vecchio palazzo di San Michele Arcangelo e San Giorgio, il palazzo Capodistria, il palazzo metropolitano, l'attuale Municipio, l'edificio dell'Accademia Ionio. Altrettanto importante punto di riferimento nel quartiere della città, è il Achillion, il palazzo della regina Elisabetta. Si può anche visitare:

  • Il famoso "Liston" decorare la piazza centrale di Corfù di fronte al vecchio forte.
  • L'istmo artificiale sotto il ponte che separa la vecchia fortezza dalla nuova città di Corfù
  • La chiesa neoclassica di San Giorgio costruita dagli inglesi nel 1840 nella vecchia fortezza.
  • Il monastero di Panagia Vlacherna con il famoso topo ha ispirato molti artisti in tutto il mondo.
  • Il famoso Achillion principessa Sissy contenente statue e dipinti ispirati alla mitologia greca, e la guerra di Troia
  • Scenic e secolare spiaggia Paleokastritsa, nella parte occidentale dell'isola.
  • Il monastero della Vergine Maria (1228) è noto per la sua bellezza unica.

Sulla costa di Corfù trovato decine di spiagge con sabbia fine (Ai Gordis, Glyfada, Sidari, Acharavi, Paleokastritsa), mentre nell'entroterra ci sono villaggi di straordinaria bellezza naturale.
Corfù è famosa per la sua tradizione musicale, da "canzoni" alla famosa "Band", che accompagna la processione del Venerdì Santo Epitaph. La mattina del Sabato Santo, la tradizione corfiota, i residenti della città vecchia di gettare brocche con l'acqua dai balconi che simboleggia la "prima risurrezione" di Cristo.

 

 

Search

Utilizziamo i cookie per una migliore esperienza di navigazione. Siamo GDPR compatibile.